Torta di pasta briseé con culatello, stracciatella di bufala, pomodorini confit ed erba cipollina

 

Ingredienti per 10 persone circa:

PER LA PASTA BRISEE:

200 gr di farina o tipo 1 (marchio Miracolo degli antichi grani della provincia di Parma o biologica Einkorn) setacciata;
100 ml di acqua molto fredda;
1 presa di sale;
100 gr di burro freddo.

Cuocetela possibilmente separatamente dal ripieno con carta forno sia sotto che sopra in una tortiera a carta forno a 220°C per 20 min poi dedicatevi al ripieno (mettete 1/2 kilo di ceci in modo che non gonfi)

PER IL RIPIENO:

1/2 kilo circa di pomodorini grappolo
150 gr di strolghino di culatello o culatello di Parma
250 gr di stracciatella di bufala
metà ciuffo di erba cipollina

1) Lavate i pomodorini bene poi tagliateli a meta’ e disponeteli su una teglia e fate cuocere per 2 h circa con origano qb, 1 spicchio d’aglio, 10 ramettini di timo, sale fino qb, olio evo 35 g, zucchero 25g, pepe nero:

PROCEDIMENTO POMODORINI CONFIT AL FORNO:

1) Ora disponete i pomodorini tagliati su una leccarda ricoperta di carta forno con la parte del taglio rivolta verso l’alto. Dopodichè salate e pepate a piacere.
2) A questo punto preparate il trito di aglio e timo: sbucciate uno spicchio d’aglio, sfogliate i rametti di timo e poi tritateli insieme finemente. Una volta ottenuto il trito, versatelo su ogni pomodorino e aggiungete anche lo zucchero.
3) Distribuite l’origano secco e infine versate un filo d’olio su ogni pomodorino. Infornate il tutto a in forno statico preriscaldato a 140° per circa 2 ore, fino a quando l’acqua di vegetazione dei pomodorini non sarà evaporata e questi non risulteranno leggermente abbrustoliti ma non secchi. A questo punto potete gustare i vostri pomodorini confit anche freddi e servirli come contorno o come saporito condimento!

2) Aggiungete le fette di strolghino di culatello a raggiera sopra i pomodorini
3) Formate come ultimo strato di ripieno la stracciatella di bufala mescolata se volete anche a mano con erba cipollina lavata e tagliata finemente.

Infine cuocetela ancora 30 minuti a 170°C ventilato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *