Penne con sugo fresco di cubetti di pesce spada, rana pescatrice e pomodorini

Ingredienti per 3 bimbi e per 3 adulti:

una dozzina di pomodorini
un paio di cipollotti di tropea
300 grammi ca. di rana pescatrice
400 grammi di spada
pangrattato (anche facoltativo) ed olio q.b.

1) Preparate piccolo soffritto con olio evo q.b. e 2 cipollotti medi di Tropea

2) Aggiungete una dozzina di pomodorini debitamente lavati e puliti dai semi e dalla loro buccia, tagliate a pezzettini, fate andare a fuoco medio per almeno 20 minuti affinché il cipollotto si sia ben imbiondito ed il pomodorino si sia ammorbidito, aggiungere di tanto in tanto un po’ di acqua. Non deve mai veramente asciugare il sugo.

3) Nel frattempo lavate e pulite i tranci di pesce, tagliate a cubetti il pesce, fate macerare sia lo spada che la rana pescatrice 5/10 min in abbondante succo di limone.

4) Completate la maceratura ed introducete i due pesci nello stesso tegame dove sono ubicati il soffritto con i pomodorini pizzutello e fateli cuocere a fuoco moderato per altri 15/20 minuti

5) Aggiungete per insaporire a piacere qualche fogliolina di basilico o timo o maggiorana.

6) Fate saltare a parte in un piccolo tegame un po’ di pangrattato per ca. 5/10 min finché non sia dorato, aggiungendo un po’ di olio evo. Aggiungete poi al tegame grande il pangrattato bollente al resto della pietanza. Non é indispensabile si può fare anche senza come stasera 15 maggio 2017.

7) Cuocete a piacere la pasta che più gradite.

A fine cottura della pasta unite il sugo di pesce.

Buen provecho!

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *